web analytics

Puglia: Scienza e Tecnologia del Territorio per produrre Qualità

Agricoltura sostenibile Preservare territorio Natura e salute

Il Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Milano, SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale, la Scuola di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano e l’Associazione Regionale Pugliesi della Lombardia organizzano il Convegno: “SCIENZA E TECNOLOGIA DEL TERRITORIO PER PRODURRE QUALITÁ” – Milano, 25 Settembre 2015, ore 14.30 – Via Celoria 10 (Aula Magna).

La Comunità Umana può raggiungere il benessere se dispone di un territorio coltivabile sano e ben irriguo, di una popolazione altrettanto sana e resa efficiente da buone Leggi. In sintesi è questo il tema di EXPO 15 che la Città di Milano promuove. Ma per raggiungere un obiettivo di tale portata è necessario produrre uno sforzo sociale convergente che coniughi gli aspetti scientifici della evoluzione delle risorse ambientali del pianeta con quelli tecnologici della produzione agroalimentare e della sua sostenibilità fino a quelli sociali relativi al benessere della salute della società umana, nonché promuovere gli aspetti organizzativi ed economici attraverso le appropriate reti internazionali. Tra le Regioni d’Italia e del Mondo la Puglia, è ben noto, produce da millenni in quantità e qualità da primato olio, vino e grano. Questi prodotti base dell’alimentazione umana sono sviluppati insieme a una grandissima varietà di cibi di elevata qualità nutrizionale per la loro salubrità e genuinità. E’ un unicum di questa Terra che conquista sempre di più quote qualificate di turisti del Nord del mondo. Quando si parla di Dieta Mediterranea il riferimento è proprio ai prodotti sopramenzionati. E’ una tradizione che ha le sue radici in un periodo felice della civiltà umana del Mediterraneo: Se poi qualcuno ne domandasse le ragioni possiamo dire: questo è il frutto di una buona agricoltura, di un’ottima agricoltura, di una sempre migliore agricoltura ( Archita di Taranto 2500 anni fa) ). Poi la lunghissima notte: la malaria, l’invasione romana e il latifondo, le invasioni barbariche e il feudalesimo, le incursioni saracene e le dominazioni straniere. Oggi la Puglia, che ha sempre saputo superare le tante difficoltà della sua storia, si presenta come rigenerata al Mondo con i prodotti /gioielli della sua terra, cercando pur tra molte contraddizioni di contribuire all’assemblea delle regioni agricole a livello internazionale con un proprio modello di sviluppo sostenibile.

Interverranno tra gli altri: il Prof. Alessandro Miani, Presidente di SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale; il Prof. Luigi Bonizzi, Direttore del Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Milano, l’On. Valentina Aprea, Assessore Regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, il Prof. Fernando Sansò del Politecnico di Milano e il Prof. Bruno Falzea dell’Associazione Nazionale Medici Ospedalieri.